Negoziazione al tavolo in ufficio

© Fotolia.com/Robert Kneschke

Di fronte alle sfide della crisi del Coronavirus, il Governo federale sta creando un altro ampio ombrello di protezione per le piccole e medie imprese. Sulla base della normativa sui sussidi (il cosiddetto quadro di riferimento temporaneo) pubblicato dalla Commissione UE il 3 aprile 2020, il governo federale introduce completi e celeri prestiti KfW per le piccole e medie imprese.

Il ministro federale dell'economia Peter Altmaier: "Le PMI sono la spina dorsale della nostra economia e sono particolarmente colpite da questa crisi. È quindi fondamentale mantenere questa sostanza e questa ampiezza uniche, in modo da poterci rimettere in carreggiata dopo la crisi. Il 99,5% di tutte le aziende in Germania sono PMI. Generano circa il 35% delle vendite totali, forniscono poco meno del 60% di tutti i posti di lavoro e oltre l'80% di tutti i posti di formazione professionale. Per questo motivo stiamo creando un altro ombrello di protezione completo per il nostro settore delle PMI. Introdurremo un prestito rapido KfW in base al quale lo Stato si assumerà il 100% dei rischi di credito. Le scadenze del prestito saranno estese a 10 anni.

Il ministro federale delle finanze Olaf Scholz: "Non esiste un piano per questa pandemia. Come governo federale, dobbiamo agire in modo deciso e potente - e monitorare costantemente la situazione da vicino. Con il KfW Quick Loan (credito veloce) lanciamo ora un ulteriore programma che si aggiunge alle offerte già esistenti. Si rivolge alle piccole e medie imprese e alle imprese che oggi hanno bisogno di un sostegno molto, molto rapido e che sono soggette a condizioni diverse rispetto alle nostre altre forme di assistenza, che ovviamente continuano ad esistere.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione KfW Dr. Günther Bräunig: "L'esonero al 100% dalla responsabilità e la rinuncia alla consueta valutazione dei rischi garantiscono che le aziende che si sono trovate in difficoltà solo a causa della pandemia riceveranno rapidamente un prestito. Ci aspettiamo un numero molto elevato di domande e, insieme alle banche e alle casse di risparmio, faremo tutto il possibile per creare le condizioni tecniche per un rapido esborso".

I prestiti rapidi KfW per le PMI comprendono essenzialmente i seguenti interventi:

  • A condizione che una media impresa abbia registrato un utile nel 2019 o nella media negli ultimi tre anni, deve esserle concesso un "prestito immediato" con i seguenti punti chiave:
  • Il prestito rapido è disponibile per le medie imprese con più di 10 dipendenti che lavorano sul mercato almeno dal 1° gennaio 2019.
  • Il volume di finanziamento per azienda è fino a 3 mesi di fatturato nel 2019, fino a un massimo di 800.000 euro per le aziende con più di 50 dipendenti, fino a un massimo di 500.000 euro per le aziende con un massimo di 50 dipendenti.
  • La società non deve essere stata in difficoltà al 31 dicembre 2019 e deve avere una situazione finanziaria sana a tale data.
  • Tassi di interesse attualmente del 3% con una scadenza di 10 anni.
  • La banca riceve un'indennità del 100% dal KfW, garantita da una garanzia del governo federale.
  • Il prestito viene approvato senza un'ulteriore valutazione del rischio di credito da parte della banca o di KfW. Ciò consente di approvare rapidamente il prestito.

Il prestito rapido KfW può iniziare dopo l'approvazione da parte della Commissione UE.