Una donna seduta davanti a un Laptop

© iStock/filadendron

Le piccole e medie imprese (PMI) e le imprese artigianali possono ora ricevere un sostegno finanziario se creano posti di lavoro in home office a breve termine. Verrà rimborsato fino al 50% dei costi di una consulenza di supporto da parte di una società di consulenza autorizzata dal BMWi. Il programma di supporto "go-digital" del BMWi prevede una particolare procedura s, veloce e non burocratica per questo scopo.

Il ministro federale dell'economia Altmaier: "Vogliamo sostenere le PMI e le imprese artigianali affinché siano in condizionw di lavorare. per rimanere in grado di lavorare anche nella crisi attuale. Per questo motivo abbiamo ampliato il nostro collaudato programma di supporto "go-digital" con un nuovo modulo per allestire postazioni di lavoro a domicilio. Ciò dimostra: Non lasciamo le nostre piccole e medie imprese da sole nella crisi e aiutiamo nel modo migliore, meno burocratico e più veloce possibile dove ora c'è bisogno di aiuto".

Il nuovo tassello di supporto copre diversi servizi, dalla consulenza individuale all'implementazione di soluzioni per l'home office, come l'installazione di software specifici e la configurazione dell'hardware esistente. Le PMI e le imprese artigianali che desiderano beneficiare del finanziamento devono prima cercare nella mappa dei consulenti per trovare una società con cui concludere un contratto di consulenza. Da questo momento in poi, la società di consulenza si occupa di tutte le fasi successive nella vita aziendale: dalla richiesta del sussidio alla realizzazione di interventi su misura e sicuri fino all'allestimento di posti di lavoro a domicilio.

Possono beneficiare del finanziamento le aziende legalmente indipendenti del settore commerciale, compresi i mestieri specializzati con potenziale tecnologico, con meno di 100 dipendenti e un fatturato o un bilancio dell'anno precedente non superiore a 20 milioni di euro. Con una tariffa massima giornaliera di consulenza di 1.100 euro, il supporto è di 30 giorni al massimo.

Per domande concrete sulla possibilià di richiedere finanziamenti si prega di contattare l'organizzazione che estisce il progetto, la EURONORM GmbH, per telefono al numero
030-97003-333.